COMFORT
ZONE
ATELIER

e-learning

  difficoltà

  home     sei in 

Tuffo nel mondo performativo

27.03.2021 | , 11-14 anni, atelier virtuale, cultura, I.C. "della Torre"

Iniziando da una condivisione di esperienze afferenti il personale (e conosciuto) campo danzistico, ci si addentra nel campo dei primi e fondanti lavori della Performance Art: osserviamo alcuni particolari di “Rhythm 0” (M. Abramovic) e “I like America and America likes me” (J. Beuys) e li approfondiamo. Successivamente si sposta lo sguardo sull’ambiente nazionale della danza contemporanea, “GRACES” di Silvia Gribaudi ci porta ad una nuova discussione collettiva: cosa trasmettono questi corpi maschili, ispirati alle “Tre Grazie” del Canova? Come si fondono dinamiche maschili e femminili? Come abbattono gli stereotipi ed i ruoli conosciuti?
Un altro momento viene dedicato alla scoperta di un altro lavoro diffuso nel panorama italiano, “Manbuhsa” di Pablo Girolami; gli occhi dei giovani si lasciano trasportare dalle danze di corteggiamento tipiche del regno animale che caratterizzano l’opera danzata in questione.

“Rhythm 0” (Marina Abramovic, 1974)

“I Like America and America Likes Me” (Joseph Beuys, 1974)

“GRACES” (Silvia Gribaudi) Ph: Fabio Sau

“Manbuhsa” (Pablo Girolami)

Atelier virtuale

Accedi agli incontri on-line.

Spazio lavoro

Gli strumenti
per l'atelier  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi