COMFORT
ZONE
ATELIER

e-learning

  difficoltà

  home     sei in 

Il capriccio

15.04.2020 | atelier virtuale, I.S.I.S. BEM

Il paesaggio non è un elemento statico, passivo. Ma è il risultato di un progetto e di uno sguardo, i nostri desideri e i nostri capricci tendono ad arricchire le monotonie e le abitudini: mischiare e riempire i vuoti e le caselle ordinarie.

Nell’atelier virtuale del 14 aprile abbiamo provato, tutti assieme, a raccontare i luoghi del nostro territorio, dei nostri desideri e dei nostri ricordi, usando proprio quello che in storia dell’arte viene definito “capriccio”.

Ne sono uscite una serie di composizioni che accostano fotografie di vari periodi, provenienti dal proprio album di famiglia, dalle cartoline, dalle mappe on-line: sono opere intriganti, che fanno nascere curiosità e non soddisfano mai tutte le risposte di chi le osserva ma che, allo stesso tempo, raccontanto molto di chi le ha create.

Porto da una cartolina mi ricorda quando una mia amica è andata in portogallo per l’erasmus e me l’aveva spedita perchè ci aveva fatto una gita ed è dalle foto posso vedere che è una bella città proprio come me l’ha raccontata
altezza, ieri, Pisa, imponenza, oggi
Atene, caos, antica gloria
Bibione, la spiaggia che vado fin da piccola
Colosseo di Roma (antica e storica) ieri, Colosseo di Roma (antica e famosa) oggi
Cortina, elegante, raffinata
Fiume, il corso, ieri, oggi
Gradisca la cittadina in cui vivo la cui storia mi affascina sempre
Gradisca, ieri, oggi
India colorata, India affollata
L’OK ieri, l’OK oggi
La prima immagine é la via dove abitavo, via Amerigo Vespucci a San Canzian d’Isonzo, con il parco giochi (1:11:2014)
La seconda immagine é del castello di Miramare a Trieste. Ero andata in barca in gita con un centro estivo quel giorno (14:7:2015)
Monfalcone ieri, oggi, noiosa monotona
Monfalcone, triste e monotona
Parigi, intricata e croccante
Piazza Roma, Fogliano, semplicità; ieri, Piazza Roma, Fogliano, cambiamento, oggi
Rifugio Garibaldi all’Adamelo, inferno e paradiso
San Pier cupo ieri, San Pier verde oggi
Sirmione, in inverno e in estate
Staranzano ieri, oggi, vuota
Tokyo ieri, oggi
Torre di Pisa (giovane e storta) ieri, Torre di Pisa (vecchia e storta) oggi
Udine in bianco e nero, Udine grigia
Udine, un rettangolo grigio elegante, a volte assolato
Venezia ieri, oggi

Atelier virtuale

Accedi agli incontri on-line.

Spazio lavoro

Gli strumenti
per l'atelier  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi